Cinque wedding tips per amare ancora di più le tue (meravigliose) scarpe da sposa


Le scarpe da sposa sono uno dei temi più importanti insieme al tuo abito: completano e impreziosiscono l'outfit, ma se scelte e trattate con poco accorgimento possono rivelarsi un'autentica tortura.


Come fare per avere un look impeccabile anche ai piedi e fare invidia persino a Cenerentola?

Ti racconto 5 wedding tips che vi aiuteranno a rimanere impavide sui vostri tacchi a spillo fino a notte inoltrata.


1. I trampoli? Lasciali pure agli artisti di strada.

Ok, non siamo tutte dotate delle gambe di Adriana Sklenarikova, questo non significa che dobbiamo inerpicarci su tacchi vertiginosi e plateau inverosimili.

E sopratutto, se la tua media quotidiana è quella di una sneaker, il tacco 14 è decisamente sconsigliato.


È corretto immaginare una scarpa che aiuti a conferire un aspetto elegante e slanciato, tuttavia quel giorno dobbiamo essere la nostra migliore versione agli occhi di tutti, ma ancora di più ai nostri.


Ragione di più, per non barcollare su vertiginose altezze e finire con sembrare molto di più un brutto anatroccolo, quando in realtà l‘intenzione è quella di essere un elegantissimo cigno.


Qual è la soluzione? Innanzitutto, usa dei tacchi solo se sei abituata, come avrai capito; in secondo luogo, cerca un paio di décolleté o sandali che non superino gli 8-10 cm.

Questo ti permetterà di guadagnare comunque in altezza, ma anche in portamento e quindi in bellezza.



2. Se bella vuoi apparire, non è vero che devi soffrire!

E come fare per non soffrire tutto il giorno sulle tue super scarpe nuove? Semplice: rendile meno nuove!