Le cinque cose che una futura sposa deve fare per non trasformarsi in Bridezilla.

La stagione dei matrimoni è alle porte e quasi sicuramente tra i prossimi c'è anche il vostro. Chissà da quanto lo state aspettando e chissà quanto ancora c'è da fare: ecco una piccola guida per non impazzire e non trasformarsi in una futura-sposa-sputa-fuoco-distruggi-tutto (e che da neo-sposa posso confermare.)

Come si fa a non impazzire prima del proprio matrimonio? ve lo dice la Vostra Wedding Planner del cuore (lo sarò diventata un pochino ormai no? ;) ).


1. Scegliete una wedding planner: sembrerò un po' di parte e forse lo potrò essere, ma scegliete qualcuno cui affidarvi, che vi dia totale sicurezza e che quando vi viene in mente un'idea vi ascolti o addirittura risponda:"Già fatto!". Trovate qualcuno che riesca a tenere una mano dietro di voi per non farvi cadere e l'altra davanti per supportarvi. Oggi i matrimoni sono degli eventi veri e propri, e se i nostri genitori hanno fatto tutto senza era proprio perché la struttura della giornata era più snella e forse -nel bene e nel male- con meno pretese. Oggi la wedding planner è la figura amica a cui rivolgere i propri dubbi, non uno status quo.


2. Imparate a delegare: Ok, va bene proprio l'idea della wedding planner non vi va a genio.. Ma non siete superman né vi è richiesto!!! La giornata di tutti noi è piena di impegni, snervante e già densa di preoccupazioni. Partite con largo anticipo a pianificare tutte le cose che sono da fare, fatevi una vera e propria scaletta delle priorità e spuntate quello che riuscite a fare. Alcune cose non sono proprio nelle vostre corde? Chiedete aiuto! Scoprirete intorno a voi un esercito di solidarietà e di affetti pronti a lavorare per voi e ogni tanto anche a chiudere un occhio sulle vostre fissazioni.


3. Vi sembrava proprio di avere un fidanzato, ma ora non sapete bene dove sia finito: Succede anche questo: siete partiti con tutte le buone intenzioni, ma ad un certo punto tra fiori, tovagliato e fiocchi lo abbiamo disperso. Quanta rabbia può far venire un uomo che risponde: "Amore, non lo so per me è uguale!" solo noi donne lo possiamo capire..!! Non disperate, ma soprattutto, entrate nella loro psicologia: l'organizzazione del matrimonio per loro è un immenso mistero, ma soprattutto non è una cosa che gli frulla in testa da quando sono bambini, mentre a noi sì (dai diciamoci la verità). A loro bastate voi, quelle che renderanno la loro vita perfetta perché insieme.

Quando vi sentite sole e abbandonate, alzate la mano! Ricordate che è un grosso esercizio per la vostra vita futura: mantenete il dialogo aperto e siate comprensive. Forse - e neanche tanto forse - ci sono cose per cui è meglio aggiornarli esclusivamente come dato oggettivo e altre in cui coinvolgerli. In fondo, pensateci bene: a noi importa solo e veramente di vederli commossi in fondo alla passatoia quando ci vedranno arrivare con il nostro meraviglioso abito da sposa.


4. Viziatevi: Avete capito bene: voi siete le spose, avrete diritto ad essere viziate, no? Va bene, non bisogna mai esagerare, ma se vi va di fare, mangiare o comprare qualcosa, perché non farlo? Avete visto quel completino che vi assicura una luna di miele tutto pepe.. fatelo vostro! Vorreste essere portate in qualche località particolare per l'addio al nubilato? Ditelo, eviterete alle vostre amiche di impazzire in una miriade di proposte e saranno certamente felici di soddisfare (nel limite del possibile) le vostre richieste!

Non avrete un altro periodo così nella vita, dove l'attenzione è concentrata tutta su di voi. Se però non curate per prime il vostro benessere (anche a colpi di coccole!!) chi lo potrà fare meglio?


5. Godetevi il viaggio: L'ultima considerazione del precedente capoverso ci porta direttamente al goal finale: è un momento irripetibile e anche per quelle di voi che si trovano alla seconda esperienza potranno confermare che nulla è mai uguale. Per cui, va bene non perdere di vista l'obiettivo, ma ricordatevi che quel giorno è unico e se perso, non si torna indietro. Non ci sarà mai un'altra giornata come quella, perciò attente: ogni passo che farete vi avvicinerà di più al gran giorno, ma fatelo con gioia perché è un tassello che merita di essere vissuto per quello che è. Ovvero il periodo più elettrizzante, caotico, emozionante della vostra vita.



Se volete rendervi tutto questo più facile, non vi resta che darci un colpo di telefono: risponderemo con la bacchetta magica. O quasi.

[Cercate i servizi e i costi sul nostro sito! Scoprirete che ... ne vale tutta la pena!]

Via Perin del Vaga 9

20156 Milano

Tel: +39 339 35 31 674

lafavolareale.wp@gmail.com

© 2018 by La Favola Reale  

Contact us 

  • White Instagram Icon
  • White Facebook Icon
  • White Pinterest Icon