foto romantica degli sposi al loro matrimonio serale

Ricevimento sotto le stelle: i trend per una serata da sogno

Il giorno del tuo matrimonio è arrivato: dopo una romantica cerimonia dove tu e il tuo amore vi siete giurati amore eterno, la giornata cede il passo languidamente ad una serata perfetta, con il cielo dipinto di sfumature rosa e arancioni mentre il sole tramonta dolcemente all’orizzonte. Le luci soffuse delle candele iniziano a scintillare, creando un’atmosfera magica e intima. Il profumo dei fiori si mescola con l’aria fresca della sera, mentre voi, circondati dai vostri cari, brindate al vostro amore sotto un cielo stellato.

Questo è solo un assaggio della bellezza di un ricevimento serale. In questo articolo, ti guiderò attraverso ogni dettaglio che renderà la vostra serata indimenticabile, dal momento in cui il primo ospite arriva fino all’ultimo brindisi della notte.

I “sunset wedding” sono una delle ultime tendenze per la celebrazione dei matrimoni, e permettono ricevimenti eleganti e suggestivi. Personalmente, li adoro particolarmente e ora ti porterò con me attraverso una raccolta di consigli e regole da seguire per un perfetto matrimonio serale.

Location consigliate per un matrimonio serale

Una delle prime cose da fare nell’organizzazione del matrimonio, è certamente la scelta della location.

Ci sono dunque delle location consigliate per un matrimonio serale?

Secondo la mia esperienza di wedding manager, posso dirti che non esiste una location genericamente perfetta per un matrimonio serale; ogni matrimonio ha una propria cornice.

Se siete amanti della natura è meglio optare per un contesto immerso nel verde, quali ville e location con ampi parchi, dove poter ammirare il cielo stellato.

Se invece apprezzate di più un contesto cittadino, sicuramente le terrazze sono quelle che in questo momento vanno più in voga e sono le più cool.

Come scegliere l’orario perfetto

Per scegliere l’orario bisogna tenere conto della distanza tra il luogo della cerimonia e quello dove si svolgerà la festa, oltre che, ovviamente, della disponibilità della chiesa o del comune e di colui che celebrerà le nozze.

Devo dirti però che non esiste un orario perfetto e preciso che vada bene per tutti, per ogni matrimonio ci vuole il proprio orario.

La cosa sicuramente che può aiutare è bilanciare le ore di luce con quelle di buio guardando l’ora del tramonto sulla quale si può spostare l’orario della cerimonia così come quello della cena. In linea di massima, per un matrimonio serale si può fissare la celebrazione intorno alle 16.00: vi darà tutto il tempo di spostarvi e dare la possibilità ai vostri ospiti di raggiungere con calma la location.

Consiglio in più: in questa fascia oraria, tra le 17 e le 18.30, potrete contare sulla luce migliore per il servizio fotografico!

Dress code per gli invitati

L’abbigliamento per gli invitati è sempre un argomento difficile! Cambia naturalmente in base al tenore del matrimonio e allo stile, ma anche l’orario può incidere notevolmente; infatti verso sera si possono usare colori che durante il giorno è meglio non indossare e virare verso colori più scuri.

Persino lo stesso rosso che di giorno va assolutamente evitato, nel tardo pomeriggio può essere presente nei toni del magenta, e anche se è sempre bandito il nero può fare comparsa invece il blu.

Nella scelta dell’abito per gli sposi l’unica differenza fondamentale è che se per lo sposo state optando per il tight, dovreste ricordare che è un abito che può essere indossato prima delle 18:00, e che andrebbe imposto almeno alla prima linea degli uomini di famiglia. In questo precedente articolo ti ho dato dei consigli per l’abito da sposo che potresti trovare utili!

Light design: quanto conta?

Un light design ben studiato è fondamentale per un ricevimento sotto le stelle e può cambiare completamente l’assetto di tutta la scenografia e allestimento.

Nel momento in cui andiamo a creare delle profondità di campo realizzate con luce architetturali oppure optiamo per delle meravigliose lucine catenarie sospese sui tavoli degli invitati, il tutto arricchito da un sapiente dosaggio di candele, proponiamo un’ emozionalità e una giovialità ben diverse da quelle della luce del giorno.

L’aria che si respirerà sarà davvero intima e romantica!

Quali elementi non possono mancare nell’allestimento, e quale palette colori è consigliata

Per un matrimonio serale sono sicuramente consigliati allestimenti con tonalità metalliche che possano dare quello scintillìo e valore in più; possiamo osare anche con elementi a specchio che possono arricchire e richiamare l’allestimento fatto con il light design.

Per quanto riguarda la palette colori non ci sono dei colori che mi sento di consigliare, l’importante è che siano contestualizzati e in grado di dare quella giusta armonia che deve essere il fil rouge di tutta la giornata.

Quale tipo di intrattenimento scegliere

Quello che vi rappresenta meglio!

Per l’intrattenimento io consiglio sempre qualcosa di molto leggero, possono essere inserite delle piccole performance, sia musicali che di spettacolo (ad esempio un numero elegante con performer o balleriniun circense) ma senza scadere nell’eccesso; ricordiamoci che è pur sempre un matrimonio quindi l’eleganza deve essere sempre la parola cardine.

Pro e contro di un ricevimento serale

Il matrimonio serale, o la decisione di celebrare un matrimonio in tarda serata anziché durante il giorno, comporta una serie di pro e contro che vanno attentamente considerati.

Vediamoli insieme

Pro:

  • Atmosfera romantica: la luce delle candele e le luci soffuse creano un’atmosfera intima e romantica, perfetta per celebrare l’amore e l’unione tra due persone.
  • Flessibilità negli orari: Celebrare un matrimonio serale offre maggiore flessibilità negli orari per gli sposi e per gli ospiti. Questo permette di organizzare la giornata in modo più rilassato e di dedicare più tempo ai preparativi.
  • Sfondo suggestivo: La notte offre uno sfondo suggestivo per scattare fotografie uniche e memorabili, con giochi di luci e ombre che possono aggiungere un tocco di magia agli scatti.

Contro:

  • Costi aggiuntivi per l’illuminazione: Organizzare un matrimonio serale richiede spesso costi aggiuntivi per l’illuminazione, specialmente se si sceglie una location all’aperto. Questo potrebbe aumentare il budget complessivo dell’evento.
  • Fatica per gli ospiti: Alcuni ospiti potrebbero trovare scomodo partecipare a un matrimonio che si protrae fino a tarda serata, specialmente se devono affrontare lunghi viaggi per raggiungere la location.
  • Meno tempo per socializzare: A causa dell’orario tardivo, potrebbe esserci meno tempo per socializzare con gli ospiti rispetto a un matrimonio celebrato durante il giorno, quando c’è più luce naturale e le persone tendono a essere più energiche.

In conclusione, scegliere di celebrare un matrimonio serale può aggiungere un tocco di magia e romanticismo all’evento, ma è importante valutare attentamente sia gli aspetti positivi che quelli negativi prima di prendere una decisione.

Per questa ragione, il mio consiglio è quello di affidarti ad una wedding planner, che possa aiutarti a fare la scelta più giusta per voi,e che rispecchi la vostra storia.

Così potrai concentrarti sui dettagli che contano davvero, e godervi la vostra giornata, mentre a tutto il resto penserò io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *