Shabby chic: dobbiamo dirgli addio?

Il mondo dei matrimoni è in costante evoluzione, e ogni stagione porta con sé nuove tendenze e influenze.

Lo shabby chic ha influenzato molte stagioni passate per quanto riguarda il mood dei matrimoni: ricevimenti e nozze sono state impostate con questo stile, che aveva come punto chiave la parte più romanticamente vintage degli allestimenti.

sposi in una location molto naturale e shabby chic

E nel 2024 sarà ancora così? Possiamo considerare questo stile ancora attuale?

Dagli stili romantici e vintage degli anni precedenti, il panorama matrimoniale ha attraversato una transizione verso uno stile più naturale, minimal ed elegante. La personalizzazione e l’intimità sono diventate prioritarie, dando vita a matrimoni unici e memorabili, che rispecchino realmente i desideri degli sposi, senza dare un impressione di creare un matrimonio identico a quello di tutti gli altri.

Questo è un trend che io, in qualità di Wedding Manager apprezzo particolarmente: infatti uno dei miei valori fondamentali è proprio quello di rimanere aggiornata sugli stili che si susseguono e tra questi suggerire quello idoneo per aiutare le mie coppie a creare il loro matrimonio dei sogni.

Le nuove tendenze riflettono un desiderio crescente di creare matrimoni unici, intrisi di glamour, ma anche armonia con l’ambiente circostante.

Shabby chic: partiamo dalle basi.

Il termine inglese “shabby chic” identifica un tipo di decorazione dall’aspetto leggermente vintage o usato che conferisce un effetto romantico. È apparso per la prima volta negli anni Ottanta sulla rivista britannica The World of Interiors: da allora è stata una lunga storia d’amore!

L’estetica classica di questo tipo di stile dà un po’ un’idea di “fai-da-te”, con mobili riverniciati di bianco o tinte neutre per un effetto délabré, ovvero volutamente rovinato.

A ciò si aggiunge l’abbondante uso di tessuti floreali in tinte pastello, e di decorazioni dall’aria vintage.

Con il suo fascino romantico e antico, questo stile pone l’accento sul legno sbiancato, sugli elementi di ferro con tracce di ruggine, e su tutto ciò che può trasmettere quel senso di “decadenza” e antichità.

Palette shabby chic e colori 2024.

Il fil rouge dei colori di questo stile?

Naturalmente si basa sui toni pastello: sfumature di rosa antico, azzurro ma anche lavanda, tortora, bianco, panna e avorio.

E nel 2024 questi colori saranno ancora presenti negli allestimenti?

Certamente si tratta di toni neutri, idilliaci e molto in voga nei matrimoni da sempre; per essere in linea con le tendenze del momento, nel 2024 funzioneranno bene se accostati al colore Pantone di quest’anno: il Peach Fuzz, una sfumatura tra il pesca, l’arancio e il rosa davvero molto romantica.

Lo shabby chic negli allestimenti.

Negli ultimi anni, lo shabby chic ha dominato la scena dei matrimoni, plasmando il mood di numerosi ricevimenti e cerimonie nuziali.

Un tripudio di tutto ciò che rievocava la tradizione del passato: cornici in legno, centrini realizzati all’uncinetto, barattoli in vetro, dettagli in pizzo.

Per quanto riguarda i fiori, in questo stile si prediligono i fiori freschi dai colori pastello come rosa inglese, peonie, ortensie, fiori di campo ed erbe aromatiche che si possono alternare alle candele o ad altri elementi decorativi.

Tuttavia, come ogni tendenza, ha il suo ciclo di vita, e sta gradualmente lasciando spazio a una nuova visione: quella della naturalezza e della spontaneità.

L’effetto romantico dello shabby chic ha catturato i cuori di molte coppie, ma negli ultimi tempi, alcune stanno iniziando a percepirlo come eccessivamente costruito e artificiale.

Il desiderio di tornare alle radici, abbracciando la semplicità e la freschezza, sta emergendo come una forte tendenza nel mondo dei matrimoni.

foto di un tavolo allestito in stile natural /shabby chic

Una nuova visione di stile.

Il mood attuale si orienta verso la creazione di ambienti che sembrano quasi spontanei, (sapientemente creati ad arte) come se ogni elemento fosse nato in modo naturale.

In questa nuova visione, la natura diventa la protagonista assoluta.

Dalla navata della chiesa, dove i fiori sembrano crescere spontaneamente lungo il percorso della sposa, ai centrotavola che appaiono eterei e sembrano piccole “aiuole” sui tavoli, tutto è pensato per trasportare gli sposi e gli ospiti in un sogno di una notte di mezza estate.

Il risultato è un contesto onirico, dove la natura regna sovrana, e un po’ meno la parte di materia su cui l’uomo ha messo impronta.

La chiave di questa nuova tendenza è la naturalezza, la spontaneità e un tocco di glamour.

Legno e ferro battuto sono dunque da abbandonare definitivamente?

Gli elementi tradizionali di questo stile come legno e ferro non sono stati abbandonati, ma piuttosto reinterpretati in chiave naturale. Il legno può essere grezzo e minimal, senza eccessive manipolazioni, mentre il ferro assume una patina più delicata, lontana dall’effetto arrugginito dello shabby chic.

Entrambi fungono da supporto per valorizzare gli elementi naturali, piuttosto che sovrastarli.

Questo nuovo approccio non significa abbandonare completamente il passato, ma piuttosto rinnovarlo. Questi elementi sono ancora presenti, ma in forme più essenziali e rispettose della loro natura originale. La chiave è la sottigliezza, l’arte di dosare con attenzione ogni componente per creare un’armonia tra uomo e natura.

Naturalmente per trovare il giusto equilibrio tra tutti questi elementi, e riuscire a creare un’ambientazione così naturale e armoniosa, ci vuole esperienza, e uno studio accurato.

Dalla location, al catering, agli abiti della sposa, tutto deve essere sulla stessa linea. Per questa ragione, ti consiglio sempre di affidarti ad una figura professionale che possa aiutarti a gestire tutto al meglio.

La mia opinione secondo la mia esperienza.

Personalmente, trovo questa evoluzione molto affascinante e glamour.

Mentre lo shabby chic ha avuto il suo momento di gloria, la freschezza e la spontaneità della nuova tendenza catturano l’essenza stessa dell’amore e della celebrazione. Attraverso la creazione di atmosfere che sembrano sorgere dal cuore della natura, i matrimoni di oggi stanno intraprendendo un viaggio verso la semplicità, la bellezza autentica e l’eleganza senza tempo. Un nuovo capitolo si apre nel mondo dei matrimoni, portando con sé la magia della natura e la promessa di giornate indimenticabili.

Riesci ad immaginarlo? Tu e il tuo sposo nella location dei vostri sogni, circondati da un allestimento autentico, naturale, e che vi rappresenta realmente.

Non vorresti tutto questo? Io posso aiutarti a realizzarlo! Puoi scoprire qui come ho già aiutato altre coppie a rendere la loro favola, reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *