Tavolo imperiale o rotondo: quale riflette il vostro stile?

2 foto di allestimenti da parte de La Favola Reale, wedding planner. Un esempio di tavolo imperiale, e uno di tavolo rotondo

Ecco alcune considerazioni da tenere a mente per non rischiare di sbagliare e rovinare tutto.

Il giorno delle nozze sta per avvicinarsi ed è giunto il momento di iniziare con i preparativi, compresa l’organizzazione del tuo ricevimento.

Ma da dove iniziare?

Vuoi che tutto sia perfetto, esattamente come lo hai sempre sognato, ma davanti a te si apre uno scenario infinito di scelte da fare e decisioni da prendere.

Non preoccuparti, oggi ci sono qua io ad aiutarti!

Quando ci si avvicina all’organizzazione del matrimonio, una delle decisioni più importanti riguarda la scelta del tipo di tavolo per il ricevimento. Infatti sono moltissimi i punti da valutare per non rischiare di fare errori in questa fase.

Tra le opzioni più popolari, troviamo i tavoli imperiali e i tavoli rotondi: ognuno con il suo stile unico e il proprio impatto visivo.

La prima soluzione, chic e molto in voga, ricorda i banchetti regali e dispone tutti gli invitati su un unico tavolo lungo.

La seconda soluzione, un po’ più classica, permette una migliore gestione degli spazi e degli invitati.

Ma come decidere quale sia la scelta giusta per il vostro giorno speciale?

In questo articolo esploreremo i pro e i contro dei tavoli imperiali e dei tavoli rotondi, per aiutarti a prendere la decisione migliore che rifletta lo stile della vostra storia d’amore.

1. Lo Spazio: Il Primo Fattore da Considerare

Un aspetto cruciale da tenere in considerazione è lo spazio disponibile nella vostra location.

I tavoli imperiali, con il loro aspetto maestoso, occupano generalmente più spazio dei tavoli rotondi, sebbene ad un primo sguardo non sembri così.

Prima di prendere una decisione, verificate se le dimensioni della vostra location permettono l’allestimento di tavoli imperiali senza compromettere la comodità degli ospiti o il flusso del ricevimento.

Inoltre, considerate cosa fare in caso di cattivo tempo: i tavoli imperiali potrebbero richiedere un piano di riserva per evitare complicazioni dell’ultimo minuto.

Il mio consiglio è di farvi aiutare da un occhio esperto nell’organizzazione del matrimonio che possa subito trovare la soluzione migliore in base allo spazio che avete scelto.

Per esperienza posso dirti che è anche in queste situazioni che la figura della wedding planner risulta fondamentale. Potrebbe salvare il tuo giorno speciale!

2. La Lista degli Invitati: La Complessità delle Disposizioni

La gestione della lista degli invitati è un altro fattore da non sottovalutare. I tavoli imperiali possono ospitare un gran numero di persone, ma gestirli in caso di cambiamenti nel numero degli ospiti può diventare un compito complesso.

I tavoli rotondi, d’altra parte, permettono una maggiore flessibilità in caso di variazioni dell’elenco degli invitati rendendo la gestione delle disposizioni più agevole.

3. Il Budget: Considerazioni da fare

esempio di tavoli rotondi durante un matrimonio

È essenziale considerare il vostro budget complessivo e capire quanto desiderate destinare alla realizzazione dei tavoli. L’allestimento di tavoli imperiali può richiedere infatti un investimento piuttosto importante.

Ti stai chiedendo qual è il rischio di scegliere il tavolo imperiale? Correrai il pericolo che l’effetto finale risulti vuoto o, ancora peggio, misero.

Investire in decorazioni, centrotavola e altri elementi per abbellire i tavoli imperiali è un passo importante per creare un’atmosfera glam e raffinata.

La mise en place sarà un altro argomento di fondamentale importanza a cui andrà dedicato del tempo per fare le giuste scelte. Se stai cercando dei consigli anche sulla mise en place, li trovi al mio articolo qui

Ma torniamo ai nostri tavoli.

Vuoi una Soluzione glam e originale?

Mentre i tavoli imperiali sono visivamente più impattanti e scenografici, i tavoli rotondi offrono una disposizione più intima e agevole per il comfort degli ospiti.

Bisogna però stare attenti alla disposizione per evitare malcontenti e tenere in considerazione che dovrai prevedere 10, massimo 11 posti a tavola. Attenzione, anche il seggiolone conta come un posto!

Ma allora, perché volersi limitare a una sola opzione? Una soluzione ideale, sia per lo spazio che per rispecchiare il vostro stile e distinguersi da tutti gli altri matrimoni già visti, potrebbe essere optare per una disposizione mista.

Immagina di posizionare gli amici più stretti e i testimoni ai tavoli imperiali per creare un’atmosfera più vivace e festosa, mentre i parenti e gli ospiti più anziani potrebbero apprezzare i tavoli rotondi, offrendo spazi più tranquilli e riservati.

Avrai così reso felici i tuoi ospiti e gestito al meglio gli spazi, senza rinunciare ad un tocco di stile.

In conclusione, la scelta tra tavoli imperiali e tavoli rotondi per il vostro matrimonio dipende da una serie di fattori tra cui: lo spazio disponibile, la lista degli invitati e il budget. Mentre i tavoli imperiali possono essere uno spettacolo visivo, i tavoli rotondi offrono maggiore flessibilità e comfort. Una soluzione mista potrebbe offrire il meglio di entrambi i mondi e creare una disposizione unica che rispecchia davvero la vostra storia d’amore.

Il mio personale consiglio è sempre quello di consultare una wedding planner esperta per ottenere consigli personalizzati e organizzare un matrimonio che sia veramente vostro.

Provate per credere e preparatevi a stupire i vostri ospiti con una disposizione unica ed indimenticabile.

Pensi di avere bisogno di un aiuto nell’organizzazione del tuo matrimonio ma non sai se sono la persona giusta per te?

Clicca qui per conoscerci meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *